concerto 7 ottobre: SugarPie & The CandyMen

64

SugarPie & The CandyMen, ovvero la mitica Georgia Ciavatta (Miss SugarPie) e i suoi fidi scudieri, i CandyMen, che di nome fanno Jacopo Delfini chitarra gipsy, Renato Podestà chitarra jazz, e Roberto Lupo alla batteria. 
Il loro swing raffianto e coinvolgente, ha mietuto successi in tutta europa fino ad attirare l’attenzione di un certo tipo, il grande Renzo Arbore, che non ha certo bisogno di presentazioni. E se è Renzo Arbore a dirci che gli SugarPie hanno le carte in regola per essere uno dei gruppi swing di riferimento a livello italiano non possiamo fare altro che crederci. Di casa al Milestone hanno varcato le porte della città per raccogliere i giusti tributi ad Ascona dove sono stati acclamati come vincitori del Premio del Pubblico. Ma li abbiamo seguiti nei vari festival in Francia, Germania, Polonia, Turchia, fino al festival Jazz italiano per eccellenza: Umbria Jazz! Un loro pezzo lo troviamo troviamo sulla raccolta natalizia di Caterpillar e sono stati i padrini del risorto festival jazz di Cremona, mentre la loro performance di Bohemian Rapsody ha avuto il plauso niente poco di meno che, del grande Brian May!

Bohemian Rapsody, Sugarpie & The CandyMen: [[{“type”:”media”,”view_mode”:”media_large”,”fid”:”3676″,”attributes”:{“alt”:””,”class”:”media-image”,”height”:”320″,”style”:”vertical-align: text-top; margin: 5px;”,”typeof”:”foaf:Image”,”width”:”480″}}]]