Coro del Teatro Municipale: un passo nella storia

87

Il miracolo si è compiuto a Teheran. E di questo miracolo è stato testimone, anzi, attore, il nostro Coro del Teatro Municipale: dopo 45 anni la musica ritorna nella capitale iraniana, Teheran, dopo il lungo, lunghissimo, ostracismo seguito alla rivoluzione del 1979.

E’ un miracolo che unisce culture, ma anche politiche, e religioni diverse. E’ un miracolo che unisce in un’unica grande orchestra, musicisti dell’orchestra Cherubini con musicisti di tante altre orchestre italiane ma anche, e soprattutto, musicisti locali. Che unisce il nostro Coro con cantanti locali.  Un miracolo che unisce musicisti uomini con musiciste donne, queste ultime relegate, fino ad ora, a concerti dedicati esclusivamente ad un pubblico femminile. 

Di seguito riportiamo l’articolo del Corriere della Sera a firma di Valerio Capelli che, come inviato a Teheran, è stato testimone di questo magnifico concerto. 

Clicca sulla foto per andare all’articolo
[[{“type”:”media”,”view_mode”:”media_large”,”fid”:”9345″,”attributes”:{“alt”:””,”class”:”media-image”,”height”:”359″,”typeof”:”foaf:Image”,”width”:”480″}}]]