Coro Farnesiano: concerto dell’Epifania in S. Antonino

236

Come da tradizione, anche quest’anno a conclusione delle festività natalizie, si rinnova l’appuntamento con il “Concerto dell’Epifania” che vede protagonista il Coro Polifonico Farnesiano diretto dal Maestro Mario Pigazzini.

L’evento avrà luogo nella Basilica di S. Antonino nel pomeriggio di lunedì 6 gennaio 2020 alle ore 16,30.

Si esibiranno tutte e tre le formazioni di cui il Coro è composto: Voci Bianche (bambini e ragazzi dai 9 ai 15 anni), Voci Giovanili (ragazze dai 15 ai 24 anni provenienti dall’esperienza delle Voci Bianche) e Voci Miste (adulti) che verranno accompagnate all’organo da Alessandro Molinari.

Il concerto oltre a voler essere un omaggio alla cittadinanza, è un’occasione di festa e di ringraziamento per tutti coloro che collaborano per la riuscita delle attività del Coro: dall’Amministrazione Comunale, gli sponsor, ai genitori delle Voci Bianche.

Il 2019 appena concluso è stato un anno ricco di impegni per il Coro Farnesiano che ha visto protagoniste le tre formazioni in diverse manifestazioni artistiche: concerti, Opera (le Voci bianche sono state coinvolte nella realizzazione delle opere pucciniane Tosca e Boheme) concerti di solidarietà (es presso l’ospedale di Pavia -reparto di Oncologia Pediatrica e il recente concerto alla Casa Circondariale delle Novate) e rassegne musicali che hanno riscosso sempre un grande interesse e successo di pubblico.
Come ogni anno il Concerto del 6 gennaio è un’importante ricorrenza nella vita del Coro: in quest’occasione si salutano i coristi che, per sopraggiunti limiti di età e/o caratteristiche vocali, lasciano il Coro delle Voci Bianche e il Coro Giovanile per passare, se desiderano proseguire quest’esperienza, nelle formazioni più adulte. Lasceranno le Voci Bianche: Aurora Agnelli, Dario Bertolini, Francesca Gruppi, Margherita Lazzarotti e Luisa Negri mentre lascerà il Coro Giovanile: Alessia Minnone.

Per aprire quindi il nuovo anno condividendo con chi ascolta gioie, emozioni e nuove speranze il Coro Farnesiano proporrà un ricco programma ispirato al periodo natalizio dove, accanto a brani della tradizione popolare, si darà spazio a brani della tradizione colta firmati da autori di epoche diverse dal XVI sec. fino ai giorni nostri.

In apertura le Voci Bianche eseguiranno il canto La Notte di Natale di un Anonimo del XVI sec, O nuit di Jean Philippe Rameau per coro di voci bianche, solo e organo e di Ludwig van Beethoven O sanctissima.
Si uniranno alle Voci Bianche le ragazze del Coro Giovanile per cantare insieme due canti della tradizione Inglese arrangiati da David Willcoks: The first Nowel e Sussex Carol.

I due cori eseguiranno insieme anche il brano Magico Canto, scritto dal Maestro e fondatore del coro Roberto Goitre. Sarà un momento significativo volto a simboleggiare la continuità del percorso nel coro e come invito a proseguire nella meravigliosa esperienza del canto corale.
Le ragazze del Coro Giovanile a seguire proporranno di Giovanni P. da Palestrina Hodie Christus natus est, del compositore e organista tedesco Johann Crüger il Cantate Domino e infine due Odi di Henry Purcell The honor of a jubilee e These are the sacred charms tratte dall’opera Come, ye sons of Art.

Verrà poi lasciato spazio alla Voci Miste che presenteranno Puer natus del compositore e teorico della musica tedesco Michael Praetorius seguito da un canto natalizio della tradizione spagnola Riu, riu, chiu di un Anonimo del XVI sec.

Si proseguirà con Magnum nomen Domini del compositore polacco Bartlomej Pekiel, il graduale Virga Jesse di Anton Bruckner ed infine il brano del compositore francese del Novecento Francis Poulenc: Videntes stellam

A conclusione del concerto le tre formazioni si uniranno per festeggiare insieme cantando See the conquering hero comes! di Georg Friedrich Händel a cui seguirà il canto natalizio latino medioevale Personent Hodie.

L’ingresso al concerto è gratuito.