Settimana Organistica: D’Arcy Trinkwon inaugura stasera la 52° edizione

95

L’illustre musicista D’Arcy Trinkwon è uno degli artisti di spicco della sua generazione. Il suo fervore e la sua  passione incarnano quello del vero virtuoso romantico al servizio dell’arte .

D’Arcy Trinkwon ha dedicato la sua carriera allo svelamento delle bellezze, e dei misteri, dell’organo e della sua musica, ad un pubblico più vasto possibile senza compromessi musicali. La sua dedizione, la sua istintiva affinità con l’organo è fondata sulla cultura e sulla conoscenza enciclopedica. Può vantare uno dei repertori più vasti per questo straordinario strumento. 

Video: Louis Vierne: Impromptu Op 54, 3 played by D’Arcy Trinkwon

Questa sera presso la basilica di San Savino sarà lui ad inaugurare la 52° settimana organistica organizzata dal “Gruppo Strumentale Ciampi” e orchestrata dal suo direttore artistico Claudio Saltarelli.

Un concerto che prevede programma che spazierà su musiche di J. Bonnet, J.S. Bach, H. Andriessen, M.E. Bossi, F. Listz, A. Guilmant e L. Vierne.

D’Arcy Trinkwon ha studiato con il maestro Jean Guillou, uno dei massimi cultori di questo strumento (a lui sarà dedicato un intero concerto il 31 ottobre sempre in San Savino) e di lui porterà un arrangiamento di “Fantasia and Fugue on the Bach name” di Franz Liszt.

Fra le varie esecuzioni spicca anche dedica a Marco Enrico Bossi

Video: Étude Symphonique from Enrico Bossi – played by D’Arcy Trinkwon