Il Coro del Teatro Municipale in viaggio verso Teheran

41

Sarà il Coro del Teatro Municipale di Piacenza ad accompagnare il Maestro Muti a Teheran nel “Viaggio dell’Amicizia” del Ravenna Festival. 
Sarà un viaggio all’insegna del grande compositore delle terre piacentine, Giuseppe Verdi, che farà da ambasciatore in una delle terre più martoriate del nostro pianeta. 
Il viaggio in un paese che sta rinascendo dopo anni di grande isolamento. Insieme terranno quasi a battesimo l’Orchestra Sinfonica di Teheran, rinata appena due anni fa dopo decenni di silenzio. 
Il concerto, previsto per il 6 di luglio, prevederà I vespri siciliani, Don Carlo, Simon Boccanegra, Macbeth e La forza del destino, che uniranno oriente ed occidente nell’unica grande lingua che non conosce  confini. Una lingua universale che permetterà di unire, sotto la direzione del grande Maestro, l’orchestra Cherubini con l’orchestra Sinfonica di Teheran e il nostro Coro del Teatro Municipale guidato dall’instancabile Corrado Casati.

Il concerto si terrà sulla grande piazza dove si affacciano l’Università delle arti e il Museo nazionale,  che si trova altre la porta di Bagh e-Melli, i Giardini nazionali di Teheran.

Il viaggio prevederà anche un ritorno, perchè due giorni dopo, 8 luglio, questa “orchestra della fratellanza” sarà in scena a Ravenna, al Pala De Andrè, per terminare definitivaente la “costruzione di questo ponte tra oiente e occidente”.