Il Pigro Tour al Baciccia nel nome di Ivan Graziani

162

Continua la proposta di ottimo livello del Baciccia, capace anche di dare alternanza a generi e stili diversi (quello che è giusto è giusto!). Dopo il cantautorato “anti folk” londinese di Erin K e il Letteraturap di Murubutu, questa sera si torna al passato con un artista che però continua ad essere sempre attuale: Ivan Graziani.

Infatti il live che andrà scena fra poche ore in via Dionigi Carli, sarà interamente dedicato ad uno degli artisti che più hanno infiammato la storia del cantautorato italiano, in particolare dalla metà degli anni ’70 in poi. A portarci la sua provocazione in musica saranno 3 artisti che si sono uniti proprio con lo scopo di mantenere vivo il ricordo di Ivan Graziani: Tommy Graziani, Carlo Simonari, Bip Gismondi.

[[{“type”:”media”,”view_mode”:”media_large”,”fid”:”7946″,”attributes”:{“alt”:”Carlo Simonari, Bip Gismondi, Tommy Graziani “,”class”:”media-image”,”height”:”240″,”title”:”Carlo Simonari, Bip Gismondi, Tommy Graziani “,”typeof”:”foaf:Image”,”width”:”480″}}]]

L’evento, che cade solo dopo 12 giorni dall’anniversario del ventennale della morte del cantautore abruzzese, è solo una tappa del Pigro Tour, progetto nato nel 2010 da Pepi Morgia (regista e disegnatore genovese con continue ed importanti collaborazioni con il mondo della musica, vedi Festival di Sanremo) e che continua ad essere portato in giro per l’Italia.

Questa sera il tour si fermerà al Baciccia e con la batteria del figlio di Ivan, Tommy Graziani, Carlo Simonari a tastiere – voce – chitarra acustica – fisarmonica e Bip Gismondi per chitarre elettriche – voce – flauto e banjo, riproporrà un ampio repertorio di Graziani fra le canzoni più conosciute e alcune che invece sono rimaste più nascoste negli oltre 15 album da solista realizzati.