La Sosteria scalda gennaio con 4 live

143

Ripartono subito forte le serate della Sosteria che per questo gennaio si alterneranno fra week end e infrasettimanali. Infatti si partirà di sabato, oggi, per poi proseguire con 2 mercoledì di fila e poi con un sabato finale.

[[{“type”:”media”,”view_mode”:”media_large”,”fid”:”7916″,”attributes”:{“alt”:”Double Bukle”,”class”:”media-image”,”height”:”302″,”title”:”Double Bukle”,”typeof”:”foaf:Image”,”width”:”480″}}]]

Stasera si apre il 2017 in Sosteria con i suoni tipici degli stati del sud a stelle e strisce. Infatti i Double Bukle, il duo baffuto che si appresta a salire sul palco stasera, anche se arriva dall’italianissima Como, porta con sé il rock fortemente sfumato dalle sonorità classiche dell’old country.

Poi 2 mercoledì di fila. Per il primo della serie, il passaggio di genere musicale, ma anche di contaminazioni, sarà molto forte. Infatti con La classe degli asini passeremo dal rock made in “states” ai sapori più intimi dello swing. Di conseguenza tutta un’altra tradizione musicale, ancora più marcata se, come in questo caso, le diverse provenienze dei componenti, fra la Lombardia e la Sicilia, creano un mix tutto particolare.

[[{“type”:”media”,”view_mode”:”media_large”,”fid”:”7917″,”attributes”:{“alt”:”La classe degli asini”,”class”:”media-image”,”height”:”242″,”title”:”La classe degli asini”,”typeof”:”foaf:Image”,”width”:”480″}}]]

Passando al secondo mercoledì di live, quello del 18, troviamo un gruppo che conosciamo bene perché è da pochissimo che ne abbiamo parlato (questione di ore! Ecco l’intervista di ieri: http://bit.ly/2i06WgQ) gli Amiss Trio. Anche per questa serata si cambia totalmente ambientazione, infatti si tornerà Oltreoceano ma stavolta a sud dell’equatore, con i suoni tipicamente brasiliani. Un viaggio nei suoni popolari che prenderanno vita dalle chitarre di Pierpaolo Palazzo, Matteo Ugazio e dalla sezione ritmica di Jacopo Pellegrini, a cui eccezionalmente si aggiungerà la voce di Paola Quagliata.

[[{“type”:”media”,”view_mode”:”media_large”,”fid”:”7918″,”attributes”:{“alt”:”Amiss Trio”,”class”:”media-image”,”height”:”281″,”title”:”Amiss Trio”,”typeof”:”foaf:Image”,”width”:”480″}}]]

L’ultima serata di questo gennaio in Sosteria cade di sabato per ospitare i Geeezzz. In questo caso, con il gruppo composto da Angelo “Gange” Cattoni voce/pianoforte – Pietro Bonelli alla chitarra – Fabio Villaggi batteria, torniamo allo swing ed in particolar modo allo stile targato anni ’30 anche se poi, nello sviluppo del live che unirà la musica al teatro e al cinema, le influenze musicali che si potranno trovare andranno dai suoni americani degli anni ’40 e ’50 e quelli italiani da Gaber a Buscaglione fino a Mina e Jannacci.