Mattia Cigalini vincitore del “PremioTullio Besa”

104

 

Insieme a Enrico Zanisi, Mattia Cigali si aggiudica il “Premio Tullio Besa”. La premiazione avverrà Il 30 maggio presso il Teatro Fonato di Thiene inprovincia di Vicenza. Il premio è legato al loro lavoro “Right Now” uscito il 30 gennaio 2015. Right Now, lo ricordiamo parte dalla forma classica del duo piano/sax si dipana seguendo la struttura di un long playing in vinile, con il lato A firmato da Cigalini e il lato B da Zanisi, ad eccezione delle due tracce di apertura firmate a quattro mani. 

Il “Premio Tullio Besa” e’ tratta di un riconoscimento che Gigliola Besa Trintin, moglie di Tullio Besa, ha istituito per onorare la memoria del marito, grande appassionato di musica e attento al mondo giovanile. 
Il premio, istituito dal 2002 consiste un riconoscimento economico assegnato annualmente ad un giovane musicista, di età inferiore ai trenta anni, che si sia distinto per il suo talento e che rappresenti una sicura promessa in campo musicale.

Nell’albo d’oro figurano il direttore d’orchestra Giampaolo Bisanti, i pianisti Andrea Bacchetti, Alexander Romanowsky e Leonora Armellini,i violinisti Anna Tifu, Laura Marzadori e Giovanni Andrea Zanon. Il sassofonista Francesco Cafiso, il chitarrista classico Alberto Mesirca e il chitarrista pop Giovanni Baglioni, il percussionista Simone Rubino, l’arpista Silvia Vicario, la violinista Laura Marzadori, il pianista jazz Alessandro Lanzoni.