Morrywood | Tra Torino e Piacenza, ma soprattutto… “Tra le nuvole”!

123
Copertina _Fra Le Nuvole_ - Morrywood

Ritorno con un nuovo singolo per l’artista piacentino che da un po’ di tempo orbita su Torino. Si chiama “Tra le nuvole” e noi ve la presentiamo!

Il nuovo singolo si chiama “Tra le nuvole” e strizza l’occhio a più generi, dalla trap al rap al soul e all’elettronica. Un nuovo sound per il rapper piacentino, stabilitosi in pianta stabile a Torino, che accompagna la fine dell’estate a suon di versi rappati e chitarre lisergiche.

Dopo il suo ultimo featuring nel brano “La Notte” del rapper partenopeo Alekos con la quale hanno superato i 500.000 stream su Spotify, Morrywood presenta il suo ultimo lavoro “Tra Le Nuvole” scritto nella primavera 2021.

La musica è stata scritta dal musicista piacentino Gian Marco Mento (Gimmo) che ha diretto anche la produzione. Le registrazioni sono state seguite dal sound engineer Riccardo Demarosi nello studio Giardini Sonori di Piacenza, che si è occupato anche del Mix e Mastering.

Alla produzione ha partecipato il batterista piacentino Giovanni Savinelli che ha curato il beat e le batterie.

Morrywood
Morrywood

“Perdo la testa tra le nuvole…” è cosi che recita il primo verso dell’inciso. Il testo del ritornello rispecchia perfettamente il mood della musica.

Il brano comincia con due accordi di chitarra che creano subito una forte tensione sopra ai quali il rapper canta le prime rime. Per tutta la strofa ed il bridge il ritmo è frammentato e scomposto, l’armonia la fa da padrona, lasciando spazio all’immaginazione dell’ascoltatore. Suoni e voci effettate con echo in stereofonia lasciano sempre sull’attenti, arricchendo la semplice trama sempre colma di particolari.

Con l’inciso il brano si concretizza e arriva dritto al punto, tutto diventa più chiaro e ordinato. Nel ritornello si riconoscono i classici canoni di un brano trap contemporaneo con un beat elettronico incessante e bassi profondi. Nel finale la voce di Morrywood e le chitarre psichedeliche si combattono in una serie di botta e risposta che accompagnano il brano alla sua chiusura. 

Due parole con “Morry”!

Anche stavolta non cambiamo formula, ossia che le parole dei protagonisti delle nuove uscite non ve le vogliamo mai far mancare. Come sempre abbiamo chiesto qualche curiosità sul presente, sui “dietro le quinte”, e sul futuro.

Morry, hai la testa tra le nuvole?!? E dove vorresti averla invece?

Eh si! io vivo letteralmente con la testa tra le nuvole anche quando dovrei farla atterrare a terra. Diciamo che vivo alla giornata e sono solito non farmi troppi programmi… Con la musica faccio la stessa cosa.

Non sto a pormi troppi problemi sul come fare una nuova canzone, oppure che linea artistica seguire o ancora con quale artista o produttore è meglio che collabori. Vado tra le nuvole e mi lascio semplicemente trasportare. So che può sembrare una cosa controproducente ma in realtà è l’esatto contrario… Almeno per me.

Leggiamo che é nato in primavera. Hai utilizzato le ore in “limitazione” per creare altre cose?

Yesss. È nato in primavera dopo che il buon Gimmo mi ha mandato un messaggio dicendomi di avere in mente una produzione su cui potevo starci. Erano anni che non collaboravamo e che non suonavamo più nella stessa band (gli indimenticabili anni dell’Elfo) ma appena ho sentito il beat le parole sono uscite da sole esattamente come un tempo.

In pandemia, ad essere onesto, ho scritto meno di quanto pensassi perché alla fine sono uno che ha bisogno di vivere per scrivere. Diciamo che sono entrato in una bolla di ascolto. Ho voluto utilizzare il tempo a disposizione per scoprire brani e generi che non conoscevo (o conoscevo molto poco).

Gimmo all'Elfo per Morrywood
Gimmo

Come va, artisticamente e lavorativamente, a Torino?

Oramai sono a Torino da quasi 4 anni e devo dire che mi sono ambientato alla grande. Artisticamente ho avuto modo di ampliare le mie conoscenze e questo mi ha dato una spinta ulteriore alla scrittura. Alex Iosub mi accompagna da parecchio seguendo tutto ciò che è video, grafiche, foto ecc e senza sarei davvero perduto.

Ho avuto modo di conoscere Mike, in arte Michael Sorriso, che è un rapper davvero con i controca*** e che consiglio a tutti per la grande capacità di scrittura. E con loro tanti altri che ogni giorno mi aiutano a portare avanti questo progetto che è Morrywood. Ci tengo a ringraziare il mio amico e collega Alekos che, da anni, è al mio fianco nella gestione dell’intero progetto e con il quale ho condiviso vittorie e Sconfitte

La produzione del brano é piacentina, vuol dire che sei ancora legato a quello che c’è qua…

Certo che né sono legato! È casa mia! Li ci sono le persone, i posti ed i ricordi che mi hanno fatto diventare quello che sono. Ho bisogno di tornarci e non potrei farne a meno. E poi a Piacenza ci sono anche tutti coloro che mi hanno creato artisticamente ed il Gimmo è proprio uno di questi. Oltre ad essere un grande chitarrista ha sempre prodotto per sé stesso ed altri. Sa aiutarti nella costruzione di un brano ed è abbastanza pignolo per farti capire l’importanza dei dettagli. Mi sono trovato da subito.

In più a noi si sono aggiunti Giovanni Savinelli e Riccardo Demarosi. Con Giovanni avevo cominciato a collaborare nel lontano 2013 ed è stato davvero fantastico poterlo riavere di nuovo alle drums(batterie). Con Riccardo invece non avevo mai collaborato ed in più siede un posto sacro per me. Proprio lì qualche anno prima era seduto uno dei migliori fonici con cui abbia mai lavorato: Cristiano Sanzeri. Quindi sono arrivato in Cavallerizza come un tifoso del Barca consapevole di non avere più Messi. Vediamo come se la cava il giovane sostituto!

Ecco, nei primi dieci minuti che l’ho visto all’opera ho capito che potevo starmene zitto, sereno e buono proprio come anni fa. Tecnico, efficiente, veloce e soprattutto con grande gusto. Sono stato onorato di averlo a bordo!

Tra le nuvole - Morrywood
Clicca sulla copertina per ascoltare “Tra le nuvole”

Per chi non lo conosce… ecco chi è Morrywood

Eugenio Morabito in arte “Morrywood”, classe 92’, ha all’attivo 5 singoli e un album “Da Punto A Capo” (2017) e svariate collaborazioni.

Attualmente vive a Torino, ma la sua carriera comincia a Piacenza dove si avvicina alla cultura urbana ascoltando rap.

E’ con i primi collettivi “PiacenzaStyle” e “7percento” che muove i primi passi nella scena rap. Il suo ultimo singolo è “Fuori Controllo” edito nel 29 gennaio 2021.

Il suo nuovo singolo “Tra Le Nuvole” uscirà alla mezzanotte tra la notte delll’8 e il 9 settembre. Sarà disponibile su Spotify e su tutte le piattaforme digitali di musical store.

Che suono ha la fine dell’estate? Quello di chi non ha voglia di lasciare la spiaggia ma sta già viaggiando verso l’autunno con la testa fra le nuvole.

Contatti

Spotify: https://open.spotify.com/track/1dLvcJ6tNEezFphTTfZhbf?si=3_T5pqIrQXi69adc7DUYfw&dl_branch=1&nd=1

Facebook: https://www.facebook.com/morrywoodofficial

Instagram: https://instagram.com/morrywood

Summertime In Jazz