“Nuove Euforie”: Propaganda 1984 inizia con GALEA e Laila al Habash

272

“Nuove Euforie” inizia con GALEA e Laila al Habash

Propaganda 1984 (l’associazione culturale già organizzatrice del Bleech Festival), ritorna in città e lo fa con una rassegna primaverile freschissima e in linea con la continua ricerca dei migliori talenti musicali italiani portata avanti negli scorsi anni. “Nuove Euforie” è il nome del cartellone che ad oggi conta due appuntamenti confermati ed altri tre che verranno annunciati presto.

Galea

SABATO 26 MARZO – GALEA AL CIRCOLO BELLERI, PIACENZA

Tra le mura del circolo culturale più chiacchierato degli ultimi mesi, il Circolo Belleri, in Corso Vittorio Emanuele, sarà protagonista la giovanissima GALEA.

Classe 2000, giovanissima cantautrice pugliese già arrivata al grande pubblico grazie alla sua partecipazione a Sanremo Giovani 2020. Polistrumentista raffinata e artista dal timbro vocale deciso e pulito, Galea è la voce di una nuova generazione di artiste che raccontano lo schianto dei vent’anni. “Come gli americani al ballo di fine anno” è il suo EP di debutto, uscito a inizio 2022 per Sugar.

Ingresso gratuito con tessera ARCI.

Video: Galea – Voglio solo cose belle
Nuove euforie

Laila al Habash

SABATO 9 APRILE – LAILA AL HABASH AI MUSICI PER CASO, PIACENZA

Altro circolo piacentino, protagonista di una rassegna continuativa che porta artisti italiani in città da ormai 3 anni è Musici per Caso, la sala concerti del Dopolavoro Ferroviario. Sul palco la punta di diamante della nuova musica italiana al femminile, Laila al Habash.

23 anni, ha giá lavorato con capisaldi della scena come Niccoló Contessa (i Cani) e Stabber. Pezzo dopo pezzo sta conquistando il suo meritatissimo posto nel panorama italiano, tanto da finire come rappresentante italiana per la campagna Spotify EQUAL a Times Square, New York.

Ingresso a 5€ per i tesserati, previa registrazione al link: https://forms.gle/TwEKMPt9448XiMHA9

In collaborazione con Musici per Caso.

Video: Laila Al Habash – Gelosa

 

Per ogni altra notizia sulla musica di Piacenza rimani su Piacenza Music Pride

Summertime In Jazz