Piacenza Jazz Fest: tutti in fila per Jan Garbarek e Trilok Gurtu

69

Dopo l’entusiasmante serata con Stefano Bollani e il suo Danish Trio, Il Piacenza Jazz Fest ci offre un’altra chicca fenomenale.

Venerdì 15 Maggio alle 21.15 al Teatro Municipale, arrivano Jan Garbarek e Trilok Gurtu!

Saxofonista dallo stile distintivo e inconfondibile, Garbarek è una figura davvero carismatica che fin dagli anni Settanta ha scritto il suo nome su incisioni storiche. Si presenta al festival con un gruppo di consolidata esperienza e affiatamento, formato da un altro musicista scandinavo, il pianista Rainer Brüninghaus (che si cimenterà anche alle tastiere) e il bassista brasiliano Yuri Danilel.  Ospite del trio sarà un artista speciale che contribuirà a fare la differenza: sul palco salirà, infatti, uno dei più raffinati percussionisti della scena jazz etnica, Trilok Gurtu!

Un filo rosso sottile che lega la Scandinavia all’India. Se da un lato troviamo Jan Garbarek, che ha ben presto trovato la sua principale fonte d’ispirazione nel folklore, ma anche nei paesaggi e nelle atmosfere della natìa Norvegia, sviluppando uno stile solistico originale e riconoscibilissimo che lo ha portato ad essere apprezzato in tutto il mondo, dall’altro gli fa da contraltare, creando così un mix incredibile, Trilok Gurtu, che ha sempre ammaliato il pubblico con le sue composizioni che riescono a unire in maniera originale i ritmi e le melodie indiani con elementi del Jazz e del rock più all’avanguardia.

 

Video:Jan Garbarek Group feat. Trilok Gurtu Budapest MÜPA [[{“type”:”media”,”view_mode”:”media_large”,”fid”:”2445″,”attributes”:{“alt”:””,”class”:”media-image”,”height”:”244″,”style”:”vertical-align: text-top;”,”typeof”:”foaf:Image”,”width”:”480″}}]]