“Piacenza Suona Jazz”….. dappertutto!

104

Jazz, Swing, Dixieland, Bebop…. “Piacenza Suona Jazz” nelle tante sue forme e in ogni angolo della città e della provincia. E’ questo l’impegno che Gianni Azzali (Presidente del Piacenza Jazz Club) & Co. si sono prefissati per l’anteprima del Piacenza Jazz Fest 2015.
Grazie a loro Piacenza è entrata di diritto nell’empireo del jazz nazionale e grazie a loro Piacenza si veste di Jazz e viene contaminata da questo genere musicale. Dal Baciccia al Cantiere Weil, dagli Amici del Po, al Melville passando attraverso il Dubliner’s Irish Pub, Tuxedo, Muntà di Rat, Maudit, Sound Bonico, chiaramente il Milestone, ma anche le gallerie del centro commerciale Gotico, il jazz potrà essere ascoltato e, perchè no, ballato
Lo abbiamo sempre sostenuto, e questa rassegna ne è la riprova, che lo spirito dei piacentini ha impresso nel proprio DNA le sette note musicali e di queste riempie le vie di Piacenza, le vallate della provincia e i suoi borghi. Sette note musicali che in questo caso sono cosparse di contaminazioni e improvvisazioni d’oltre oceano, ma possiamo ritrovare nelle tante improvvisazioni della tradizione orale piacentina per narrare le gesta di eroi, santi, briganti o di semplici amanti e innamorati.
Questa rassegna rinfranca anche per lo spirito con cui è stata organizzata, quello della collaborazione, cosa di certo non usuale dalle nostre parti ma che comincia ad aprirsi un varco negli animi delle persone che fortunatamente iniziano ad intravederne i suoi enormi vantaggi.

Vi diamo, anzi, il Piacenza Jazz Fest vi dà appuntamento, non a casa propria, ma in questi locali sparsi a Piacenza e provincia:

Domenica 1 marzo ore 18:00 al Baciccia
Inaugurazione della mostra fotografica “Ho preso il Jazz per la coda” di CARLO VERRI
ore 22:00
ADDA’S SWING DIXIELAND

Martedì 3 marzo ore 21:30 al Dubliner’s Irish Pub
RODRIGO AMARAL, PIETRO BONELLI & QUARTETO BRASIL

Mercoledì 4 marzo ore 22:00 al Tuxedo
THE THRUST

Giovedì 5 marzo ore 21:30 al Cantiere Simone Weil
CRISTIANO CALCAGNILE in “ST()MA”

Domenica 8 marzo ore 21:30 al Milestone
JACK WALRATH QUARTET

Lunedì 9 marzo ore 21:30 al Maudit
ANITA VITALE QUARTET

Martedì 10 marzo ore 22:00 alla Muntà di Rat
GIPSY SOUL TRIO

Giovedì 12 marzo ore 22:00 al Melville
WOODY ‘N’US

Venerdì 13 marzo ore 22:00 agli Amici del Po’
TINO TRACANNA TRE

Mercoledì 18 marzo ore 22:00 al Tuxedo
ASUMA BRASILIAN QUARTET

Giovedì 19 marzo ore 22:00 al Tuxedo
TONY ARCO QUARTET

Domenica 22 marzo ore 21:30 al Cantiere Simone Weil
COMANDA BARABBA

Lunedì 9 marzo ore 21:30 al Maudit
ALESSIA GALEOTTI TRIO

Martedì 24 marzo ore 22:00 alla Muntà di Rat
HOT JAZZ LEGACY

Mercoledì 25 marzo ore 22:00 agli Amici del Po’
STEFANO BAGNOLI “The Other Side” TRIO

Giovedì 12 marzo ore 22:00 al Melville
IL RE DEL TANGO

Venerdì 27 marzo ore 22:00 al Sound Bonico
OSSI DURI PLAYS “ZAPPA IN JAZZ”

Domenica 29 marzo ore 21:30 al Milestone
VLADIMIR KOSTADINOVIC QUARTET

Martedì 31 marzo ore 21:30 al Dubliner’s Irish Pub
“NICOLINI” JAZZ TRIO guest Francesco Patti

Venerdì 3 aprile ore 22:00 al Sound Bonico
THE KINGS OF FIRE
JUNKFOOD QUARTET

IL JAZZ AL CENTRO – APERITIVO SWING
Centro Commerciale “Gotico”

Domenica 1 marzo ore 17:30
NOTE OUT

Domenica 8 marzo ore 17:30
GIRLESQUE STREET BAND

Domenica 15 marzo ore 17:30
GIEZZZ QUARTET

Domenica 22 marzo ore 17:30
ORCHESTRA “LUIGI CREMONA”