Ritorno al futuro: ecco il primo Festival XNL

127

Ve ne abbiamo parlato l’altro giorno in maniera un po’ misteriosa, ma ecco finalmente levato il sipario sul primo Festival XNL – Xplore New Landscape. Il primo Festival di musica elettronica sperimentale e contemporanea parte da quello che il suo nome rappresenta, ossia la volontà e la curiosità nell’immettersi in un viaggio all’interno delle nuove strade che la musica elettronica, e le sue sfumature, continuano a fornire e a proporre.

Tre giorni, ad ingresso gratuito, ognuno con un suo colore diverso a rappresentarle, che a partire da domani attraverso 15 live, installazioni multisensoriali e altre legate alla scultura, performance artistiche e dj set e tanto altro, si ripropongono di farci fare un percorso fra innovazione, sperimentazione, multidisciplinarietà, contaminazione e scambio di linguaggi per portare l’avanguardia musicale, ma non solo, alla portata di tutti.

Organizzato da Crows Eventi in pieno centro città all’interno del Palazzo Ex Enel di via Santa Franca, il primo XNL è nato con la volontà di mischiare realtà simili ma diverse, vicine ma lontane, alcune nostrane e altre trovate fuori da Piacenza durante la costruzione dell’evento, per mettere in mostra alcune situazioni già presenti e altre in continua fase di sviluppo creativo. Il risultato è il programma qui di seguito:

 

GIOVEDI 23 GIUGNO – GIORNATA BLU

● H 20 – A COME ANDROMEDA (PC) liveset duo con visual

● H 20.45 – SATIRI DI STORIE (MI-PC) teatro e musica

● H 21.45 – DADI ETRO (MI) liveset / performance duo

● H 23.15 – OOOPOPOIOOO (BO) liveset / performance duo

● DJSET – Blackat Crew (PC)

 

VENERDI 24 GIUGNO – GIORNATA VERDE (featuring Venerdì Piacentini)

● H 20 – SNEKULA (PC) live set

● H 21 – TEMPUS FUGIT (PC) live (ensemble di percussioni del Conservatorio “Nicolini”)

● H 22 – VALE & THE VARLET (BO) liveset / performance duo

● H 23 – SKILLACI (VI) liveset / djset duo

● H 24 – FUNCIS (VI) djset / liveset

 

SABATO 25 GIUGNO – GIORNATA ROSSA

● DALLE H 16 #occupysantafranca – Festa in strada nella Via Santa Franca chiusa al traffico, davanti al palazzo, aspettando la sera con street food, djset e un programma variopinto e multidisciplinare all’insegna delle contaminazioni e delle collaborazioni:

→ Postazione Electroshocking web radio

→ Skate con Stalla Boys – Rugged – Gut Feeling Longboards – Nasty skateboard – Wald Skateboards – Tavole Carella

→ Postazione Officine Baco 3D printing & more

→ Postazione B.Side Printing car wrapping & more

→ Daniela Ridenti maschera trampolista

 

→ 16.30 – BARKADA ITALIA – Custom Bikes

→ 17.30 – Collettivo_21 – flashmob musicale

→ 18.00 – c.ia Incongruo – street dance

→ 18-20 – Chiara De Sole – truccabimbi.. di ogni età!

→ 18.30 – Collettivo_21 – flashmob musicale

→ 19.30 – Collettivo_21 – concerto di musica contemporanea e contaminazioni elettroniche nel salone del Conservatorio di Musica G.Nicolini, di fronte a Palazzo Ex Enel. Ti basterà attraversare la strada e prendere posto in poltrona!

 

● H 20 – TEEEEPEEEE (PC) live set

● H 21 – MECHANICS FOR DREAMERS (MI)

live – spettacolo concerto in “stile Mutoid”  (in strada)

● H 22 – LILI REFRAIN (RM) live / one girl band

● H 23 – BOLOGNA VIOLENTA (BO) live duo / visual

● H 24 – DABASS CREW (PC) dj-set by Emilio Solenghi & Massimo Araldi

(DBSS crew – Festival “AFA – Attenzione frequenze anomale)

 

EXTRA FEATURES

● 4 MAXI-SCREEN

● 3 DAYS RESIDENT LIVE VISUAL ARTISTS

→ Rorschach – Visual & Music Project

→ Igino_Sottovuoto

● Nei tre giorni sarà attiva una nuova, avvolgente installazione sonora partorita dal progetto Sound Round dei Giardini Sonori Piacenza e potremo ammirare una bizzarra creatura scultorea di riciclo industriale partorita in esclusiva dai LABORATORI BOZ aka l’artista dei robot Il Principino.

● Nei tre giorni: FUNKTION ONE sound system powered by Ditta SISTEMA. Per sentire la musica “respirare”.

● Nei tre giorni servizio bar, beer, cocktail e street-food in collaborazione con Naturone Piacenza e La Bottega del Cosaio di San Giorgio Piacentino.