Summetime In Jazz: Tra Vernasca e Morfasso con Stefano Battaglia, Theo Bleckmann e “Quintetto Ginastera”

57

Due appuntamenti in stecca in Val d’Arda per il Summertime in Jazz!

Il primo ci porta a Vernasca, dove, nella stupenda cornice dell’Antica Pieve dove Venerdì 22 si esibiranno Stefano Battaglia e Theo Bleckmann. “Plain Songs” è una nuova ideale via dei canti che sancisce la collaborazione tra il talentuoso ed eclettico vocalist Theo Bleckmann e il pianista Stefano BattagliaEntrambi compositori, hanno creato appositamente per questo programma delle nuovesongs, ponendo le basi di un vero e proprio sodalizio e sperimentando particolarmente sulle forme, talvolta sviluppate in modo liederistico altre volte in senso progressivo e articolato proprio del progressive inglese dell’inizio degli anni Settanta. Il cantante Theo Bleckmann, artista di straordinaria e sofisticata inventiva, ha collaborato per più di 15 anni con la cantante compositrice statunitense Meredith Monk; ha inoltre lavorato con musicisti come Uri Caine, Laurie Anderson e molti altri. Stefano Battaglia è uno dei jazzisti di casa nostra che meglio assommano una solida preparazione tecnica a un non comune rigore espressivo. Dotato di lucidità tecnica superiore, ha realizzato in questi anni un corpus musicale che risulta ormai, nel mondo della musica improvvisata e al di là di qualsiasi limite di territorio e linguaggio, fra i più intensi dell’ultimo decennio. 

Per il secondo appuntamento, sabato 23, ci dobbiamo spostare, nell’ultimo comune della Val d’Arda, Morfasso, dove troveremo GINASTERA TANGO5 con  “I Remember Piazzolla” . Un quintetto con Gino Zambelli bandonèon, Vincenzo Albini violino, Luca Rossetti pianoforte, Marco Tiraboschi chitarra, Virgilio Monti contrabbasso. 

Questo progetto nel corso di quasi venti anni ha viaggiato per l’Europa, e ha visto avvicendarsi tra le sue fila noti musicisti italiani e argentini, cambiando denominazione, ma mantenendo il suo cuore pulsante: il brillante bandoneonista bresciano Gino Zambelli, direttore artistico e arrangiatore del gruppo. Si è arrivati oggi alla formazione ideale con Ginastera Tango5, creato nel 2012 per rendere omaggio al maestro Piazzolla per il ventennale della sua scomparsa. A far parte di questo gruppo sono stati chiamati i musicisti migliori di Tango e i cinque insieme riescono a rievocare perfettamente l’atmosfera, la passionalità ed il calore di una musica complessa ed estremamente comunicativa. Nel corso del concerto saranno suonate alcune tra le più celebri composizioni di Piazzolla e si potrà inoltre approfondire alcuni aspetti della genesi delle opere e della vita del maestro argentino che più di tutti ha innovato il Tango.