Tre live a Rivergaro per la “Notte sotto le stelle”

45

Lungo Trebbia di Rivergaro, musica, stelle e anche una bella arietta. Di cosa parliamo?! Ma della quinta edizione della “Notte sotto le stelle” che l’associazione Tramballando, sabato 8 agosto, propone a pochi giorni dalle 4 serate di Rock in Trebbia.

La parte musicale è composta da due momenti diversi e in due zone diverse, infatti dalle 20.30 ci sarà un palchetto dedicato ad un live interamente in acustico, poi si passerà al secondo momento, quello “amplificato” sul palco principale.

[[{“type”:”media”,”view_mode”:”media_large”,”fid”:”3251″,”attributes”:{“alt”:”Stella Pastorin”,”class”:”media-image”,”height”:”265″,”title”:”Stella Pastorin”,”typeof”:”foaf:Image”,”width”:”480″}}]]

Sul set acustico che aprirà la serata ci sarà Stella Pastorin. Stella (non poteva esserci nome più adeguato all’evento), accompagnata da Matteo Calza alla chitarra, Riccardo Guglieri alle percussioni e Ciro di Biase al sax, è una delle voci più belle che si stanno proponendo sul nostro panorama musicale. La piacentina di San Nicolò, ci porterà alcuni classiconi del mondo R’n’B, blues e soul, passando da Tracy Chapman a Etta James fino alla star del momento Ed Sheeran.

Chiuso il live acustico sarà il momento di salire sul palco principale, ed i primi saranno gli Stereo Gazette. I quattro ragazzi continuano il loro percorso musicale passando anche a Rivergaro per proporre il loro primo Ep intitolato “Il lato sbagliato”. Quattro tracce, prodotte da Orzorock Music, in cui ci parlano degli alti e bassi della vita di tutti i giorni, tutto in chiave italian pop-rock.

[[{“type”:”media”,”view_mode”:”media_large”,”fid”:”3252″,”attributes”:{“alt”:”Stereo Gazette”,”class”:”media-image”,”height”:”252″,”title”:”Stereo Gazette”,”typeof”:”foaf:Image”,”width”:”480″}}]]

Gli ultimi a salire sul palco saranno i “Past present future live band”. I PPF sono 4 artisti di Piacenza che si sono conosciuti all’interno del Coro gospel della nostra città e che hanno vissuto insieme esperienze musicali molto importanti come aver fatto parte dell’Italian Gospel Choir. Da questa unione è nata una cover band che si pone l’obiettivo di portare sul palco una proposta musicale molto varia, che non si limiti ad un solo genere musicale, ma che spazia da Robbie Williams a Ligabue, da Alexia ai Daft Punk.

[[{“type”:”media”,”view_mode”:”media_large”,”fid”:”3253″,”attributes”:{“alt”:”PPF”,”class”:”media-image”,”height”:”250″,”title”:”PPF”,”typeof”:”foaf:Image”,”width”:”480″}}]]

L’evento è stato organizzato in modo da potersi godere a pieno una bella notte stellata in Val Trebbia. Con la possibilità di accamparsi in diversi modi, dal sacco a pelo al camper. Prima ci sarà la cucina tipica, poi tanta musica, una spaghettata appena spenti gli amplificatori, il cielo di Rivergaro e alla mattina la colazione offerta dall’associazione Tramballando. E poi, lo sanno tutti, a Rivergaro ghé bél frèsc!