VideoTime | Gimmo in val Tidone per il nuovo capitolo di My Rivers My Blues

250

Il chitarrista Gimmo ha scelto la “sua” Valtidone come location per “You got the silver”, accompagnato da un video girato lungo il Sentiero del Tidone durante le registrazioni del brano.

Giovedì 24 luglio esce per Tanzan Music “You got the silver”, poetico brano dei Rolling
Stones, incluso nell’album Let it Bleed del 1969. Si tratta del secondo capitolo di
#MyRiversMyBlues, progetto concepito durante il lockdown come inno alla ritrovata libertà. Se per il debutto la scelta era caduta su “Rollin’ & Tumblin’”, standard reso celebre da Muddy Waters e registrato nei meandri della Valtrebbia tra Brugnello e Bobbio, per il
secondo capitolo si cambia stile e location.

Gimmo sul Tidone

Gimmo, all’anagrafe Gian Marco Mento, classe 1987, oltre a essere un turnista affermato
con decine di concerti l’anno (Special Guest, Jovanotte, Repubblica Indipendente del
Blues tra i tanti) e docente di chitarra elettrica presso la Tanzan School di Ospedaletto, è
un grande appassionato e studioso di blues: “Con il secondo capitolo ho voluto sedermi fisicamente e musicalmente sulle sponde di un altro fiume. Se la natura selvaggia della Valtrebbia mi aveva spinto a confrontarmi con un brano energico e ritmato come ““Rollin’ & Tumblin’”, le dolci colline che incorniciano il Tidone sono diventate la location ideale per “You Got The Silver” che considero uno dei capolavori di Keith Richards, chitarrista fondamentale per la mia formazione.”

Dopo il grande successo del primo capitolo ambientato in Valtrebbia, il secondo singolo è un omaggio alla valle di origine del chitarrista piacentino che si è confrontato con un intenso brano firmato Keith Richards.

La cover dei Rolling Stones è stata registrata in presa diretta lungo il Sentiero del Tidone, tra il Mulino del Lentino, la Diga del Molato e il Lago di Trebecco: “Fin dall’inizio avevo in mente di raccontare anche visivamente questo progetto ed è per questo che ogni brano è accompagnato da un video, non tanto nell’accezione moderna di video clip, ma con un taglio quasi documentaristico, senza fronzoli, di quelle ore di registrazione.”

Gimmo sul Tidone - Foto di Matteo Belli
Gimmo sul Tidone – Foto di Matteo Belli

Il progetto vuole essere anche un tramite per veicolare le bellezze naturali e artistiche del
nostro territorio: “Appena posso adoro immergermi nel Sentiero del Tidone o visitare i
luoghi dell’Alta Valtidone da cui proviene la mia famiglia. Sono paesaggi stupendi che
vedo con piacere molti stanno riscoprendo e mi auguro che questo progetto possa
incuriosire tanti altri a visitarli”.

L’idea di “My rivers my blues” è stato accolto con grande entusiasmo dall’etichetta Tanzan Music Records che ha deciso di pubblicarlo attraverso i propri canali di distribuzione: “Con i ragazzi della Tanzan è nata subito una grande intesa e sono felicissimo che siano loro a gestire la promozione del progetto perché veramente molto professionali”.

“My rivers my blues” prevede una terza e ultima uscita a settembre: “Per l’ultimo capitolo ci sarà un’importante novità a cui sto lavorando da mesi e che non vedo l’ora di farvi
ascoltare!”.

Video:  https://youtu.be/ROpUF-PZPx4
Digital Stores:  https://smarturl.it/yougotthesilver
Facebook: https://www.facebook.com/gianmarco.mento
Instagram: https://www.instagram.com/gimmo87/