VideoTime | I Kabirya tra “Nebbia e piombo”

343

Un nuovo singolo per i Kabirya che arriva da Profondo Giallo, ecco Nebbia e piombo

Nonostante la situazione generale la conosciamo (fin troppo) bene tutti, la musica piacentina continua a muoversi, se non alla velocità di un anno fa, dai solisti alle band. Un nuovo esempio è la “Nebbia e piombo” dei Kabirya, un pezzo che avevamo già sentito in giro, perché figlia del Festival Profondo Giallo, e che oggi viene lanciata come vero e proprio singolo e subito anche come video grazie a School of San Rock (di cui abbiamo parlato solo alcuni mesi fa) e Michele Barbieri.

Un brano nato da un contest, come detto quello di Profondo Giallo, e che oggi viene lanciato ufficialmente dalla band targata Orzorock Music con un testo che vede la firma anche di Gabriele Finotti, e la registrazione ai Giardini Sonori con Ric Demarosi.

Ecco 4 domande ai Kabirya per Nebbia e Piombo

Il pezzo arriva da Profondo Giallo. Come nasce un pezzo avendo già un incipit?

Non è stato tanto l’avere un incipit, è stato più il tipo di incipit da cui siamo partiti. L’estratto del romanzo che ci era stato assegnato dalla direzione di Profondo Giallo per comporre il brano, rispecchiava e rispecchia ancora adesso il nostro modo di vedere la realtà: accogliente e accondiscendente solo in apparenza, mentre nel profondo si rivela fredda, remissiva, inquinata. Il fatto di avere scritto anche Nebbia e piombo 6 mani con Gabriele Finotti (Gaby) ci ha aiutato molto nel mettere insieme le idee e farle fruttare insieme, unendo il nostro modo si comporre.

C’è stato un approfondimento del libro di Scerbanenco “I milanesi ammazzano al sabato” per esplorare meglio anche la canzone?

Certo, ci siamo informati sui personaggi, sulla trama, sulle immagini ricorrenti e abbiamo dato alla canzone un’impronta nostra. La Milano assassina e pressante anni 60-70 si trasforma poi in una moderna metropoli dove le “5 giornate diventano sette” e in cui i suoi cittadini “stakanovisti”, ora come allora, rappresentano il vero individualismo e la frenesia.

Kabirya---Nebbia-e-piombo---Ponte

Come nel romanzo, i milanesi aspettano il festivo per uccidere e la morte nella vasca da bagno di Concetta, il momento chiave dell’estratto del romanzo a noi assegnato, culmina nel ritornello con l’immagine in cui l’acqua “scivola fuori dai margini”, poiché la donna viene lasciata a morire annegata senza che nessuno si prenda la briga di andare a controllare o a soccorrere, quasi come atto di “rispetto della quiete comune e dell’opinione altrui di morire da sé”.

Oltre a voi tre, si è aggiunta la presenza di Gabriele Finotti e Ric Demarosi. Che ruolo hanno avuto per arrivare a questo risultato finale?

Gaby e Ric: attenti a quei due! Scherzi a parte, sono stati entrambi degli ottimi co-produttori! Gaby come già detto prima, ha messo anche lui mano alla stesura del testo e musica di Nebbia e piombo , quindi è fautore della canzone quanto noi! Mentre Ric Demarosi, sound engineer in casa Giardini Sonori ha reso il lavoro completo anche tramite buoni spunti e suggerimenti, senza fargli perdere l’impatto sonoro (la cosiddetta “botta” del live) e sperimentando insieme a noi nuove sonorità. Sentire per credere!

Kabirya---Nebbia-e-Piombo

Questo Nebbia e piombo era già stata suonata ma oggi diventato singolo e anche video. Lo dobbiamo considerare un momento a sé nel vostro percorso, oppure un ponte tra passato e presente?

Il progetto Kabirya è nato poco più di un anno fa, quindi ancora non ci sono sonorità presenti e passate, ma sicuramente questo è un altro passo avanti verso un primo traguardo finale che sarà il fantomatico e agognato album di debutto, posticipato causa Covid da maggio 2020 a primavera 2021. Per ora facciamo quello che possiamo sperando che Nebbia e Piombo possa essere un buon ascolto per tutti e che presto lo si possa far ascoltare anche su un palco, dove ogni pezzo rivela in pieno la sua anima!

Summertime In Jazz