VideoTime | Per Alessandro Colpani un video semplice ma non frutto della “Banalità”

285

A poche settimane dal lancio, Banalità è il primo video del 2020 di Alessandro Colpani

Ritroviamo subito Alessandro Colpani, uno dei cantautori più conosciuti di Piacenza, perché appena lanciato l’album “La musica è cambiata” (di cui trovate l’articolo, qua), subito abbiamo il primo video.
Si tratta di Banalità, traccia numero 3 dell’ultima fatica discografica di Colpani di nuovo targata Orzorock Music, che lo stesso Alessandro ci presenta così.

Un video semplicissimo. Crediamo sia una scelta ben precisa…

La canzone è intima e ho voluto azzardare un video che non “distraesse”, per così dire, gli spettatori. Non si vede neanche la mia faccia, vorrebbe essere più simile all’infinito di Leopardi: una siepe che nasconde tutto quello che la canzone vuole portare a immaginare.

Perché per questo primo estratto hai scelto proprio banalità?

Ho scelto Banalità perché riassume il mio modo di suonare adesso, sia per quello che faccio sulla chitarra che per il testo e la melodia.

Banalità - Alessandro Colpani
Banalità – Alessandro Colpani

Come la anticiperesti a chi si appresta al suo primo ascolto?

Non anticiperei nulla, questo video vuole accompagnare la sola canzone e, in questo senso, potrebbe anche non dire molto a chi la conosce già. È stata una scelta divisiva.

Ci dobbiamo aspettare altri video di canzoni del tuo nuovo La musica è cambiata?

Spero di potermi dedicare presto al video di un altro brano del disco, una canzone in cui si senta anche la chitarra elettrica di Roberto Selvatici e che mostri la parte più leggera della mia musica.